venerdì 20 luglio 2012

Focaccia pugliese di Cranberry



Tante cose sono successe in questo lungo periodo in cui non ho quasi scritto: un solo veloce post a inizi di luglio. Tante cose molto tristi. Molte foodblogger riescono a condividere i momenti più tristi: io non riesco. Non ancora. Quando ho iniziato questo post pensavo di voler raccontare qualcosa: ma no. Non riesco. Non siamo tutti uguali. Io sono una persona molto estroversa, molto chiacchierona. Eppure mi scopro a essere riservata sulle cose che mi toccano molto da vicino. Volevo parlare e spiegare questo mio silenzio a lungo: ma, perdonatemi, non riesco.
E adesso voglio anche cambiare il tono di questo post... E alleggerirlo, perché leggero è il mio blog!
Questa focaccia l'ho chiamata di Cranberry (che tutti conosciamo) perché l'ho presa per intero da lei. Perché lei l'ha chiamata Simil Pugliese... Io la chiamo pugliese di Cranberry perché non ho nemmeno cercato la ricetta: ma su facebook avevo visto la foto di questa meravigliosa focaccia. Aveva un'aria appetitosa e morbida: appena Cran ha messo la ricetta l'ho fatta. Ma senza foto. Poi l'ho rifatta e stavolta con tutte le foto. Cranberry ha ragione: questa focaccia è sofficissima, deliziosa. Ne viene tanta, ma se avanza, il giorno dopo è ancora morbida e gustosa!
Della ricetta non ho cambiato quasi nulla: quindi copio da lei ingredienti e preparazione!

Ingredienti
  •  400 gr di farina (250 manitoba e 150 farina 00)
  • 4 patate lesse (lei diceva 200 gr patate)
  • 15 gr lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • Acqua q.b.
  • pepe
  • pomodorini pachino
  • olio evo
  • sale 
  • origano
 Preparazione

Io ho preparato il mio impasto con la macchina del pane: ho inserito acqua, olio, farina, sale e lievito. Una volta pronto l'impasto l'ho fatto riposare per un'oretta.
Ho steso l'impasto direttamente sulla teglia ben unta di olio. L'impasto risulta molto morbido per cui è importante lavorarlo con le mani sporche di farina.



Mettere i pomodori pachino tagliati a metà sull'impasto e versarvi sopra origano, sale e pepe e altro olio.
Infornare in forno preriscaldato a 250° per 35 minuti fino a che la focaccia risulti ben dorata.

10 commenti:

  1. Pasticcia..i periodi brutti cisono, so che non è stato bellissimo il tuo e mi dispiace tanto!
    Anche io come te non sono solita scrivere della mia vita nel blog..è un luogo allegro e così vorrei che rimanesse...quindi quando ci sono questi periodi lascia stare tutto e pensa solo a stare meglio!:D
    In compenso la focaccia è strepitosa, adesso che ho anche il forno nuovo la devo proprio rifare!!! Un bacione e grazie mille per la citazione, sei sempre la mia fans più produttiva:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Mirtilla,
      grazie per le tue parole...
      Sì, la focaccia è superstrepitosa!!!

      Elimina
  2. ciao robi....non sapevo stessi passando un brutto momento, mi dispiace molissimo.....ognuno fa come si sente chi ti obbliga??? il blog e' uno svago usalo, quando ti senti di farlo, per questo.
    la focaccia e' stupendevole!!!

    RispondiElimina
  3. Sono capitata x caso,mi spiace per il brutto momento che stai attraversando. Da buona pugliese,approvo a pieno questa focaccia. Ti è venuta proprio bene!Vado a farmi un giro nel tuo blog...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben arrivata Licia: avere l'approvazione di una pugliese per questa focaccia è fondamentale! :)

      Elimina
  4. non tutti siamo uguali fortunatamente direi io...un abbraccio, tutto passa tranquilla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, un abbraccio anche a te!

      Elimina
  5. La focaccia pugliese è la mia passione!!!! Bravissima e complimenti per la foto

    RispondiElimina
  6. In bocca al lupo per TUTTO e...complimenti per la faccia della focaccia, copiare non significa ottenere SEMPRE lo stesso risultato, sopratutto se si parla di OTTIMI risultati.
    Un abbraccio virtuale, con molto sostegno morale!
    Sara

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...