sabato 22 gennaio 2011

Ravioli ripieni di spinaci e stracchino

Mi piace la ricotta: e mi piacciono i ravioli classici ricotta e spinaci. Ma devo dire che troppa ricotta mi annoia un pochino: così cerco delle alternative nei piatti che, tradizionalmente, richiedono la ricotta. Oltre ai ravioli, la torta pasqualina, ad esempio. Preferisco abbinare altri formaggi, come il Philadelphia, il brie, o, in questo caso, lo stracchino con le verdure. I risultati sono sempre eccellenti: perché i formaggi cremosi sono saporiti e danno molto gusto ai composti. L'idea dello stracchino me l'ha data il mio papà: a cui avevo chiesto cosa avrebbe voluto io abbinassi nel ripieno di ravioli. In effetti non ci avrei mai pensato: ma ho voluto tentare e sono rimasta molto soddisfatta da questi ravioli ripieni di spinaci e stracchino. Li ho conditi con un sugo classico di pomodoro, ma sono sicura che si sarebbero sposati bene anche con il burro e salvia.
Ingredienti per 4 persone

Per l'impasto
  • 400gr di farina
  • 4 uova
  • un pizzico di sale
Per il composto
  • 500 gr di spinaci
  • 300 gr di stracchino
  • un pizzico di noce moscata
  • aglio
  • cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe
Per il sugo
  • Passata di pomodoro
  • basilico
  • cipolla
  • sale
  • zucchero
  • olio
Si preparar l'impasto facendo la fontana e mettendo al centro le uova e un pizzico di sale. Per chi vuole guadagnare tempo, si possono infilare tutti gli ingredienti nella macchina del pane, nel programma "Impasti", ma anche in un classico robot da cucina, facendo attenzione che l'impasto sia elastico e maneggevole. Se del caso, aiutarsi con un pochino di acqua o aggiungendo la farina, secondo le necessità. Lasciare riposare l'impasto per un'ora. Intanto mettere a soffriggere la cipolla, aggiungere gli spinaci, precedentemente lessati in acqua e sale e tritati grossolonamente, mettere la noce moscata, il sale e pepe e cuocere per una decina di minuti. In un pentolino, far soffriggere altra cipolla nell'olio, aggiungere la passata di pomodoro, sale, una puntina di zucchero, basilico, e mescolare con un cucchiaio di legno a fuoco medio basso. Coprire il sugo e lasciare cuocere a lungo, mescolando di tanto in tanto.
Prendere l'impasto e con l'aiuto della sfogliatrice preparare le sfoglie non troppo sottili. Con l'aiuto della macchina per ravioli, mettere prima una sfoglia, poi il ripieno di stracchino e spinaci, e richiudere. Tagliare i ravioli.
Continuare fino a finire l'impasto. Mettere a bollire l'acqua con il sale grosso e tuffarvi i ravioli. Far cuocere per 5 o 6 minuti e condire con sugo e parmigiano a piacere. Buon appetito!

7 commenti:

  1. Molto moloto invitanti ... complimenti e buon week dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. ottima idea quella di sostituire la ricotta con lo stracchino, chissaà che buoni... buon sabato!!!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione sulla ricotta! Con lo stracchino devono essere proprio gustosissimi! Un giorno non lontano mi lancerò anch'io nella preparazione della pasta in casa!
    Baci e buon week end

    RispondiElimina
  4. mamma mia quanto sono golosi questi ravioli! li adoro e mi piace molto l'uso dello stracchino! :)
    baci

    RispondiElimina
  5. mi piace tantissimo la tua alternativa, tutta da provare.

    RispondiElimina
  6. Ma che sei bravo!! bellissima alternativa alla ricotta!
    buona domenica
    Anna ^_^

    RispondiElimina
  7. @I viaggi del goloso: Ciao viaggiatori golosi! Grazie e buona fine domenica!
    @Sì, Caia: proprio buoni!
    @Marcella: non è difficile come sembra! Prova e ti piacerà!
    @Roberta: provali, vedrai che delizia!
    @Eleonora: grazie bella!
    @Ranapazza: Sì, vedrai che bontà lo stracchino! Bacini

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...