martedì 9 novembre 2010

Cavolfiori gratinati? Perché no!


Avevo comprato un bellissimo cavolfiore la settimana scorsa: fresco fresco, appena colto, bello bello. Ieri era ancora bellissimo. In genere i cavolfiori mi piacciono anche così, semplicemente cotti al vapore, o lessati, conditi con olio e sale. Ma ieri mi sono detto: considerando quanto mi piacciono le verdure gratinate, tipo melanzane o zucchine, perché non provare anche con i cavolfiori? Probabilmente milioni di persone prima di me, hanno già fatto i cavolfiori come li ho fatti io: ma io non li avevo ancora mai visti o provati. Sfogliando qui e là, avevo trovato delle ricette stupende con i cavolfiori, tipo quelli fritti panati (devono essere strepitosi!): ma volevo anche una ricettina leggera. Ed eccola qui!
Ingredienti
  • 1 cavolfiore (fresco e bello)
  • pangrattato
  • prezzemolo
  • sale q.b.
  • olio evo
Tagliamo a cimette il nostro cavolfiore e laviamolo per bene sotto l'acqua corrente. In genere io lo metto in un contenitore con acqua e bicarbonato e poi lo sciacquo tre o quattro volte.

A questo punto lasciamo asciugare le cimette e  mettiamole in una teglia con la carta da forno. Sistemiamo ad una ad una le cimette sulla carta da forno. Prepariamo in una ciotolina il pangrattato con il prezzemolo fresco e il sale. Con un cucchiaino versiamo il nostro preparato su ogni cimetta e irroriamo le cimette con il cavolfiore.
 E ora via nel forno!!! Naturalmente preriscaldato a 200°C e aspettiamo una mezz'oretta. I nostri cavolfiori gratinati sono pronti. Io ho un po' rischiato: pensavo che i cavolfiori andassero sempre e comunque prima lessati. Invece con la cottura diretta al forno, il risultato è stato molto buono: croccanti e deliziosi.
 

15 commenti:

  1. ma che bello questo blog1!! complimenti!! ciao a presto Gaia ^_^

    RispondiElimina
  2. Grazie Gaia, sei gentilissima!!!

    RispondiElimina
  3. Al gratin diventa tutto più gustoso e per me che già adoro i cavolfiori questa è super ^__^ baci baci

    RispondiElimina
  4. Ciao, anch'io li faccio al forno ma non gartinati e in effetti li lesso prima,magari la prossima volta non li lesso.
    Ciao e a presto.

    RispondiElimina
  5. Ottimi! è sicuramente un bel modo per farli mangiare anche a chi di solito non li gradisce!
    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  6. giusto!!! perchè no??... mamma devono essere una favola gratinati!!! gli ho mangiati gratinati ma in una versione diversa, questa è molto più leggera, devo provarla!!! :-)

    RispondiElimina
  7. @Federica: sì, io amo tutto al gratin.... Mi è andata bene ;)
    @Gina anch'io li ho sempre lessati prima
    @Debby e Debora: grazie!! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Robjana carinissimo il tuo blog, vi sono un sacco di cose golose ;) siamo tra i tuoi sostenitori e se vorrai contraccambiare ci farà piacere così non ci perderemo di vista...
    Un saluto dai viaggiatori golosi...

    Ps: una meraviglia i cavolfiori gratinati ;)

    RispondiElimina
  9. grazie per aver inserito il banner della nostra iniziativa sull'omofobia!

    RispondiElimina
  10. buoonibuoooni i cavolfiori gratinati! ce li hai fatti ritornare in mente e una di queste sere le faremo :D

    RispondiElimina
  11. Ciao sono FaBIOLA del blog Olio e aceto, mi chiamo fabiola e non fabiana. ciao.

    RispondiElimina
  12. figurati se mi dovessi dispiacere per questo...

    RispondiElimina
  13. Ti spiego il link con il collegamento a caramellandia lo trovi nella colonna laterale, dove cino tutte le mie collaborazione, quella nel post e solo un'immagine, ok???

    RispondiElimina
  14. Ho giusto in frigo un cavolfiore...magari stasera sperimento la tua ricetta !!

    RispondiElimina
  15. Sì, vedrai che ti piaceranno :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...